Apple MacBook Pro da 14 e 16 in arrivo nel 2023?
La nuova generazione di MacBook con chip Apple M2 ha rappresentato un salto in avanti in termini di performance, grazie al passaggio al nuovo nodo da 5nm di seconda generazione di TSMC,
MacBook-Pro-M1-Max-tech-princess

La nuova generazione di MacBook con chip Apple M2 ha rappresentato un salto in avanti in termini di performance, grazie al passaggio al nuovo nodo da 5nm di seconda generazione di TSMC, che ha permesso di includere un maggior numero di transistor, che hanno permesso di aumentare le prestazioni del 18% lato CPU, con la GPU che trae i maggiori benefici superando del 67% quella di M1. Dopo aver lanciato i primi MacBook Air M2 qualche mese fa, stando alle indiscrezioni diffuse da poco, l’azienda sarebbe ora pronta ad avviare la produzione di massa dei MacBook Pro M2 con schermo da 14 e 16 pollici. La notizia arriva dall’analista cinese Ming-Chi Kuo, dove in un post ha affermato che Apple dovrebbe iniziare la produzione su larga scala dei MacBook Pro M2 sopracitati nel quarto trimestre dell’anno in corso. Kuo sostiene inoltre che questi dovrebbero continuare a far uso del processo produttivo da 5nm, poiché il nodo da 3nm, prenotato anche da altre aziende fra cui Intel per i suoi Meteor Lake, entrerà nel vivo soltanto nel 2023.

 

× Come ti posso aiutare?